26 - 27 - 28 giugno 2015, Masseria Mangiato - Martina Franca (Taranto)

Questo sito utilizza i cookie.

L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser.

Approvo
  • Divingusto 2015
  • Divingusto 2015
  • Divingusto 2015
  • Divingusto 2015
  • Divingusto 2015
  • Divingusto 2015

26 - 27 - 28 giugno 2015, Masseria Mangiato - Martina Franca (Taranto)

Un’elegante festa in campagna con i sapori di PugliaDal 26 al 28 giugno, nell’incantevole Masseria Mangiato di Martina Franca, all’ombra dei trulli, lungo la vecchia strada che porta ad Alberobello, torna Divingusto, festival del bere e mangiar bene che con la settima edizione farà rivivere l’atmosfera d’un tempo, tra degustazioni di prodotti tipici e riscoperte di antichi mestieri, rievocati anche con la messa in funzione di una vecchia mietitrebbia. E, con tanta musica dal vivo, sono previsti spazi creativi per i bambiniincontri tematici e percorsi benessere dedicati alle tecniche dello yoga (l’accesso è libero - info 080.430.11.50).

piatti sono quelli della tradizione, dalla Zampina di Sammichele alle polpette di uova della valle d’Itria alle immancabili orecchiette fatte a mano, con un’ampia offerta di vini, anche questi rigorosamente pugliesi e ospitati in una vera e propria enoteca. E, per riscoprire un antico modo di socializzare intorno al cibo, verrà allestita una mini-fattoria per i più piccoli, che in uno degli angoli creativi a loro dedicati impareranno persino a preparare loro stessi il tipico pranzo domenicale pugliese nel corso di uno dei laboratori mattutini.

 

La festa inizierà ogni giorno alle ore 18, con concerti di musica popolaredj setfinestre sul wellness e degustazioni negli stand, dal tramonto sino a notte inoltrata. Le iniziative del mattino saranno, invece, riservate esclusivamente ai bambini, cui verranno dedicate delle attività anche nel corso della serata. Ma attenzione, perché è obbligatorio iscriversi telefonando al 3409616612, ed è previsto un massimo di 20 partecipanti.

È, dunque, con una scelta controcorrente che Divingusto, festival promosso da Ideashow con le associazioni culturali Pantarei e Con. Carpari, riconduce nel clima appartato e misurato di un’antica masseria, con i suoi caratteristici trulli conservati in un contesto incontaminatosuggestivo, l’esperienza popolare della buona tavola smarritasi negli ultimi anni in un eccesso di proposte e iniziative di piazza. Rimane il traguardo della qualità, che negli anni scorsi è stata certificata dalla presenza di chef stellati ed esperti del settore, da Antonio Carluccio a Jane Baxter. E si conferma l’aspirazione ad incontrare il gradimento di tutte le fasce di pubblico, sulla base dei numeri fatti registrare nelle precedenti edizioni, con 300mila visitatori50 chef operanti sia a livello locale che internazionale, 100 ore di live food139 aziende presenti, 21.500 bottiglie di vino aperte, 500mila assaggi100 ore di musica dal vivo8 laboratori riservati a ragazzi fino a 12 anni e 8 mostre fotografiche e di arte contemporanea. Sono cifre che dicono molto sul valore di una manifestazione improntata alla semplicitàsostenibilità e qualità per un momento di incontro privilegiato tra operatori italiani e internazionali dell’alta enogastronomia e, al tempo stesso, occasione per il grande pubblico attento al top della produzione pugliese.